Annunci
ricetta pizza vegana crudista raw vegan pizza corsi di cucina vegana crudista eventi vegan

Pizza vegana crudista

(Scroll down for english version)

Anche se con un po’ di ritardo ecco finalmente la ricetta della nostra incredibile e buonissima PIZZA vegana crudista! Questa è la prima versione, ne seguiranno altre più avanti!

Iniziamo a vedere cosa ci serve partendo dagli ingredienti necessari per realizzare due pizze!

Base:

100 di grano saraceno

100gr di anacardi

1 cucchiaio di sciroppo di agave raw

2 tazze e mezza di zucca tagliata a cubetti

4 cucchiai abbondanti di semi di psillio

3 pomodori pizzutelli

1 peperone piccolo

2 cipollotti grandi

1 cucchiaino e mezzo di sale

1 costa di sedano

2 mele

Guarnizione / condimento:

100 gr di anacardi

Un limone grande e succoso

Mezzo cucchiaino di sale

Un cucchiaio di lievito in scaglie

10 pomodori pizzutelli

Mezza costa di sedano

10 pomodori essiccati

6-8 olive

10 capperi

Un peperone rosso

Un peperone giallo

Una carota arancione e mezza carota nera

8 pomodorini cigliegini

Un quarto di una zucchina piccola

Mezza cipolla rossa di Tropea

4 foglie di kale (cavolo nero)

Un mazzetto di basilico

Acqua quanto basta

Strumenti necessari:

un barattolo per il germogliamento

Un mixer

Un frullatore

Un colino

Cucchiaio, cucchiaino, coltello, spatola

Essiccatore (o forno)

Carta forno

Scodelline e contenitori

Tempo di realizzazione: 4 giorni

Tempo di assemblaggio e impiattamento: 40 minuti circa

Bene! Iniziamo a vedere come si prepara la base per la nostra raw vegan pizza!

Base:

Mettere il grano saraceno a mollo per una notte nell’acqua, risciacquare al mattino e mettere nel vasetto per germogliamento, coprendolo con un panno nero: lasciar riposare 48h avendo cura di sciacquare ogni 12 ore

Mettere a mollo gli anacardi quando mancheranno 12 ore alla fine del germogliamento

Sciacquare gli anacardi è il grano saraceno e mettere tutto nel mixer

Aggiungere nel mixer la zucca sbucciata e fatta a cubetti insieme al cucchiaino e mezzo di sale raso

Azionare il mixer

Mettere nel frullatore (no mixer) i cipollotti, peperone, pomodori, agave, costa di sedano, le mele e il succo di un limone e frullare

Unire nel mixer il composto ottenuto nel frullatore

Aggiungere i semi di psillio

Azionare il mixer fino ad ottenere un composto omogeneo

Mettere il composto in una scodella sufficientemente capiente coperto da un panno di cotone e riporre in frigo a riposare per 24 ore

Estrarre il composto dal frigo e ricavarne due metà con cui realizzare le basi della pizza

Posizionare le due basi su fogli di carta da forno o carta da essiccazione

Mettere ad essiccare per almeno 10 ore (variabile da umidità, temperatura, tipo di strumenti utilizzati: durante il processo, una volta che la parte superiore si presenterà asciutta, girare la base per consentire un processo omogeneo. Chi non ha l’essiccatore può usare un normale forno da cucina impostando la modalità “ventilato” e impostando la temperatura massima di 40 gradi Celsius

Estrarre dal forno e prepararsi per guarnire e gustare!

Condimento / guarnizione:

Formaggio

Mettere in ammollo gli anacardi per 12 ore

Sciacquare gli anacardi e metterli nel mixer insieme al lievito in scaglie, e al mezzo cucchiaino di sale e circa 50 / 80 ml di acqua

Azionare il frullatore fino ad ottenere un composto omogeneo

Ecco il vostro formaggio!

Salsa sugo di pomodoro

Mettere ad ammollare i pomodori secchi per almeno 8 ore e risciacquare a fine processo

mettere nel frullatore mezza costa di sedano, 10 foglioline di basilico, 5 pomodori secchi, 10 pomodori pizzutelli e frullare

Porre il composto ottenuto in un colino, sopra una scodella, e lasciar scolare per circa un’ora

Ecco la vostra salsa di pomodoro!

Guarnitura:

Mettere a mollo i capperi e le olive per almeno 4 ore, sciacquare a fine processo e tagliare a rondelle le olive

Tagliare a striscioline i peperoni

Tagliare a rondelle i pomodorini

Usare il pelapatate per ottenere delle striscioline uniformi delle carote e della zucchina

Affettare la cipolla e lasciarla a mollo circa 2-3 ore, sciacquare e scolare

Dopo aver lavato le foglie di kale, tagliarle o strapparle in pezzi simili

Lavare e asciugare bene 10 foglie di basilico (o più a piacimento)

Composizione:

Appoggiare sul piano di lavoro le due basi pizza, sempre su un foglio di carta da forno o per essiccazione

Iniziare distribuendo uniformemente la salsa di pomodoro sulla base

Aggiungere secondo gusto i vari ingredienti  avendo cura di lasciare per ultimo il formaggio e il basilico

Riporre la pizza così composta in essiccatore (o forno) per circa 30 minuti avendo cura che non superi mai i 40-42 gradi Celsius

Al termine dei 30 minuti estrarre la pizza e impiattarla

Servire e gustare questo fantastico piatto vegan lo crudista raw vegan che riprende la più famosa delle ricette della tradizione italiana: la PIZZA!

Avvertenze: non potrete più farne a meno!

===================

English version:

Raw Vegan Pizza Recipe!

Although with a little ‘delay here is finally the recipe of our incredible and delicious vegan raw food PIZZA!

We begin to see what we need, starting from the ingredients needed to make two pizzas!

Crust:

– 100 Buckwheat

– 100g of cashew

– 1 tablespoon of syrup of raw agave

– 2 and a half cups of pumpkin, cut into cubes

– 4 tablespoons of psyllium seed

– 3 tomatoes Pizzutelli

– 1 small pepper

– 2 large onions

– 1 and a half teaspoon of salt

– 1 celery

– 2 apples

Seal / dressing:

– 100 grams of cashew nuts

– A large lemon and juicy

– Half a teaspoon of salt

– A tablespoon of yeast in flakes

– 10 tomatoes Pizzutelli

– Half of celery

– 10 dried tomatoes

– 6-8 olives

– 10 capers

– A red bell pepper

– A yellow pepper

– An orange carrot and half black carrot

– 8 cherry tomatoes cigliegini

– A quarter of a small zucchini

– Half red onion

– 4 leaves of kale (black cabbage)

– A bunch of basil

– Water as needed

Tools required:

– A jar of sprouting

– A mixer

– A blender

– A colander

– Spoon, spoon, knife, spatula

– Drier (or oven)

– Greaseproof paper

– Bowls and containers

Preparation time: 4 days

Assembly time and serving: about 40 minutes

Good! We begin to see how to prepare the base for our raw vegan pizza!

Crust:

– Put the buckwheat soaked overnight in water, then rinse in the morning and put in the pot for germination, covering it with a black cloth: let stand 48 hours, taking care to rinse every 12 hours

– Soak cashews when there are 12 hours in the late bud break

– Rinse the cashews it is the buckwheat and put everything in a blender

– Add in a blender peeled pumpkin and cut in cubes along with half teaspoon of salt Satin

– Operate the mixer

– Put in the blender (no mixer) the onions, bell pepper, tomatoes, agave, celery, apples and lemon juice and blend

– Mix in a blender the mixture in the blender

– Add the psyllium seeds

– Operate the mixer until mixture is smooth

– Put the mixture in a sufficiently large bowl covered with a cotton cloth and place in the fridge to rest for 24 hours

– Remove the mixture from the refrigerator and cut two halves to address the basics of pizza

– Place the two bases on sheets of cotton paper or baking paper drying

– Put to dry for at least 10 hours (variable from moisture, temperature, type of instruments used: during the process, once the upper part is present dry, turn the base to allow a homogeneous process. Who has not the dryer can use an ordinary kitchen oven setting the “ventilated” mode and setting the maximum temperature of 40 degrees Celsius

– Remove from the oven and prepare for garnish and enjoy!

Condiment / seal:

Cheese

– Soak the cashew nuts for 12 hours

– Rinse the cashews and place them in a blender along with the yeast flakes, and half a teaspoon of salt and about 50/80 ml of water

– Operate the blender until mixture is smooth

– Here is your cheese!

Sauce tomato sauce

– Put to soak the dried tomatoes for at least 8 hours and rinse at the end of the process

– Put in the blender half of celery, 10 basil leaves, 5 dried tomatoes, 10 Pizzutelli tomatoes and blend

– Place the mixture in a strainer over a bowl, and allow to drain for about an hour

– Here is your tomato sauce!

Crank:

– Soak the capers and olives for at least 4 hours, rinse the end of the process and cut the olives washers

– Cut the peppers into strips

– Cut the tomatoes into rounds

– Use a potato peeler to get uniforms strips of carrots and zucchini

– Slice the onion and let it soak about 2-3 hours, rinse and drain

– After washing the leaves of kale, cut or tear them in pieces like

– Wash and dry well 10 basil leaves (or more to taste)

Composition:

– Lay on the work plane the two pizza bases, always on a sheet of paper from the oven or by drying

– Start by evenly distributing the tomato sauce on the basis

– Add according to your own taste all the ingredients making sure to leave finally the cheese and basil

Store the pizza so composed in a dehydratator (or oven) for about 30 minutes, taking care that never exceeds 40-42 degrees Celsius

At the end of 30 minutes to extract the pizza.

Serve and enjoy this fantastic dish vegan raw vegan, raw food that comes the most popular recipes of the Italian tradition: PIZZA!

Warning: once you’ll try it, you cannot live without it anymore!!!

ENJOY AND ALWAYS…PEACE&RAW!

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: